Home » News » Parole in scena – Quattro appuntamenti con le arti declamatorie giapponesi: il k

Parole in scena – Quattro appuntamenti con le arti declamatorie giapponesi: il k

Parole in scena – Quattro appuntamenti con le arti declamatorie giapponesi: il k - AISTUGIA

Roma, 25 ottobre 2016

Il 25 ottobre 2016, alle ore 12 nell’aula 102 del Dipartimento Istituto Italiano di Studi Orientali – ISO va in scena il primo di quattro appuntamenti con le arti declamatorie giapponesi. Il maestro Takarai Kinsei si esibisce in una performance di kōdan, uno dei generi principali della tradizione giapponese delle declamazioni.
Il kōdan è caratterizzato da narrazioni di soggetto storico, i cui protagonisti sono spesso incarnazioni di valori quali la fedeltà e la lealtà. Non mancano anche spunti umoristici che rinforzano l’intento didascalico del genere.
Takarai Kinsei esordisce negli anni ‘60 come discepolo del famoso Takarai Bakin, e nel 1985 raggiunge il massimo grado della gerarchia del kōdan. Oltre al repertorio classico è autore di molti nuovi testi di kōdan, talvolta ispirati a tradizioni letterarie di altri paesi come nel caso della sua famosa elaborazione dell’Odissea.
La performance sarà in giapponese con un’introduzione in italiano. L’ingresso è libero.

Dipartimento Istituto Italiano di Studi Orientali, Sapienza Università di Roma

Maggiori informazioni