Home » News » Natsume Sōseki, E poi (Sore kara)

Natsume Sōseki, E poi (Sore kara)

Natsume Sōseki, E poi (Sore kara) - AISTUGIA

Marzo 2012 - novità editoriale

È l'inizio del ventesimo secolo e in Giappone l'Era Meiji, l'epoca del grande Rinnovamento, avanza impetuosa con le sue sconvolgenti modernizzazioni. Daisuke - i baffi che con studiata eleganza cadono appena sul labbro superiore, le guance floride, la pelle dotata di una calda lucentezza - appartiene a una nobile famiglia, agli «aristocratici designati dal Cielo», e tuttavia è fiero di essere considerato un trentenne moderno, un dandy che legge il poeta italiano D'Annunzio, si diletta con le pagine così sfacciatamente decadenti della letteratura occidentale ed è lontanissimo dallo spirito antico del Giappone.

Traduzione di Antonietta Pastore

Consulta il sito dell'editore Neri Pozza