Home » Convegno

Convegno

XLI Convegno AISTUGIA

Il prossimo convegno si terrà presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia il 14, 15 e 16 settembre 2017 

Conferma la tua partecipazione

Per informazioni sul Convegno:

Contatta l'organizzazione del XLI Convegno

e-mail: convegno (at) aistugia.it

Cos'è il Convegno AISTUGIA

Il Convegno annuale AISTUGIA è il momento essenziale per la vita dell’associazione. Fin dalla prima edizione del 1977 si è regolarmente tenuto con cadenza annuale.

I primi sei convegni (1977-1982) si sono tenuti, per scelta di Fosco Maraini, nel Castello di Gargonza (Arezzo). Nell' "eremo in cima al colle", in un'atmosfera del tutto particolare e in una comunanza che ha favorito lo scambio d'idee e di opinioni, si sono create le basi per la vita futura dell'Associazione. Il progressivo aumento dei partecipanti ha portato alla scelta di rendere l'appuntamento "itinerante" e da allora molte sono state le città che hanno ospitato il convegno.

Da anni il convegno AISTUGIA, segno della sua crescita e apertura a livello internazionale, apre i propri lavori con la prolusione di un ospite giapponese, il cui testo compare anche nei volumi degli Atti assieme alle relazioni dei soci.
Gli Atti sono il risultato più importante di questi incontri e la testimonianza del lavoro dei soci. Il totale delle relazioni a stampa supera ormai quota 500 fornendo contributi in vari campi: storia, letteratura, linguistica, pittura, architettura, società, religioni, filosofia, economia, diritto, antropologia, musica, sport, botanica, prodotti alimentari, estetica, morale, lavoro, teatro, cinema, moda, informatica e così via.

Il convegno, e di conseguenza gli Atti, hanno sempre costituito per l'associazione l'occasione per dare spazio ai giovani studiosi italiani - presenti in gran numero tra i soci - offrendo loro l'opportunità di pubblicare l'esito delle proprie ricerche in un settore dove le riviste specialistiche scarseggiano.

Per fare in modo che all'estero sia più facile accedere ai risultati delle ricerche presentate nei convegni, gli ultimi volumi degli Atti (e così sarà anche per quelli degli anni futuri) sono corredati da sunti in inglese e in giapponese. Inoltre è stato pubblicato un volume speciale (Sunti delle relazioni presentate ai convegni. Volume in onore di Guglielmo Scalise nel XXV anniversario della fondazione dell'AISTUGIA, Aistugia 1998) nel quale sono contenuti i sunti in italiano, in inglese e i titoli in giapponese della maggior parte delle relazioni presentate tra il 1977 e il 1997 con indici per autore e per argomento in.

AISTUGIA ha poi curato, tra le sue pubblicazioni, alcune monografie: Ezo (oggi Hokkaidō) nella Storia della Cartografia Europea (A. Boscaro, 1981), L'Agape celeste – I riti di consacrazione del Sovrano giapponese (F. Maraini, 1995) e Cipangu Monogatari (a cura di T. La Rocca Ciapparoni, 1996) che, oltre a contenere il catalogo della mostra omonima dedicata ai libri sul Giappone pubblicati in Italia e organizzata dall'Associazione in collaborazione con altre istituzioni, contiene vari articoli di esperti nipponisti.

Atti e volumi sono forniti ai soci gratuitamente.