Home » Convegno » Call for papers

Call for papers

Modalità e scadenze per l'invio della proposta

Come è stato deciso durante l’ultima Assemblea Generale dei Soci, il prossimo convegno si svolgerà presso l’Università degli Studi di Milano, i giorni 20, 21 e 22 settembre 2018. Ci sarà una sessione che ospiterà gli interventi dei Dottorandi che vogliano presentare la ricerca che stanno svolgendo per la loro tesi e che in tal caso devono presentare la loro proposta nella sessione “Dottorandi”. Coloro che, pur avendo questo status, preferiscano invece presentare una ricerca diversa dalla tesi di dottorato perché al terzo anno del corso dottorale oppure perché in attesa della sola discussione per il conseguimento del titolo, possono presentare un loro nuovo argomento di ricerca nella sessione “Convegnisti”.

Le proposte di relazione devono pervenire al Consiglio Direttivo entro il 20 marzo 2018 solo ed esclusivamente compilando il form riportato di seguito.

Le proposte, redatte in italiano, devono contenere: 

  1. titolo dell’intervento; 
  2. breve riassunto (2000 battute) del tema che sarà trattato, contenente informazioni su:
    a) metodologia della ricerca; 
    b) fonti principali utilizzate; 
    c) obiettivi ed elementi originali della relazione;
    d) informazioni sul proponente  (nome e cognome, affiliazione e qualifica);
  3. sintetica bibliografia aggiornata (non più di una decina di titoli). 

Il tempo previsto per ogni relazione è:

  • Per i Convegnisti: 20 minuti, più 10 minuti riservati alla discussione. 
  • Per i Dottorandi: 30 minuti, più 15 minuti di discussione.

Solo le relazioni effettivamente presentate durante il Convegno, a condizione che non siano già state pubblicate in altra sede nazionale o internazionale anche in un’altra lingua, saranno pubblicate qualora superino il vaglio dei peer review. 

CRITERI DI SELEZIONE DELLE PROPOSTE 

Saranno scelte le relazioni che trattano temi innovativi o comunque con un approccio originale. Si terrà inoltre conto delle presenze negli anni precedenti. La decisione del Consiglio Direttivo sarà comunicata al più presto ai diretti interessati e comunque in data successiva alla chiusura della call.

Si ricorda infine che non è contemplato nessun tipo di rimborso spese a favore dei relatori. Per quanto riguarda l’alloggio, gli organizzatori locali forniranno indicazioni sulle strutture alberghiere disponibili e possibilmente convenzionate. Si cercherà di trovare alloggi a prezzo modico per facilitare il soggiorno ai soci più giovani.