Home » Convegno » Programma » 26 settembre 2019 pomeriggio

26 settembre 2019 pomeriggio

Palazzo Du Mesnil, via Partenope 10/A, ingresso su Via Chiatamone, 61/62

Sala conferenze

Presiede: Carolina Negri

15:00-15:30 Roberta Strippoli
La vicenda di Taira no Tokiko tra letteratura, leggende orali e cultural heritage

15:30-16:00 Edoardo Gerlini
Rilanciare la letteratura giapponese come patrimonio immateriale? Un tentativo interdisciplinare tra filologia classica e heritage studies

16:00-16:30 Cinzia Calzolari
Mediazione dell’intangible cultural heritage nell’allestimento museale della mostra “Geisha: l’arte, la persona”

16:30-17:00 Pausa caffè

Presiede: Ikuko Sagiyama

17:00-17:30 Giuseppe Giordano
Okibon ShinkokinshÅ«: l’ultima revisione del tessuto antologico ad opera di Go-Toba

17:30-18:00 Gianfranco Fusco
La banalità del bello: estetica ed etica nella poetica haiku

18:00-18:30 Luca Capponcelli
L’ascesa di K: il doppio e l’ombra nei racconti di Kajii Motojirō

 

Sala bianca

Presiede: Bonaventura Ruperti

15:00-15:30    Massimiliano Papini
Naturalismo, morale e individualismo nel collezionismo vittoriano di arte decorativa giapponese: design degli interni in Inghilterra tra il 1862 e il 1901 

15:30-16:00    Matteo Casari
Tra organico e inorganico: echi giapponesi nella teoria della Supermarionetta di Edward Gordon Craig

16:00-16:30    Eugenio De Angelis
La fine è un nuovo inizio. Per una riconsiderazione del cinema giapponese degli anni Settanta e Ottanta

16:30-17:00    Pausa caffè

Presiede: Valdo Ferretti

17:00-17:30    Paola Cavaliere
Dopo Heisei: il Giappone ‘spirituale ma non religioso’ della nuova era imperiale

17:30-18:00    Daniele Petrella
BE-ARCHAEO Project: l’Italia a capo della spedizione archeologica per lo studio delle origini del Giappone attraverso l’indagine dei Kofun